Le 5 cause dei denti sensibili al freddo e al caldo

  • Di Regenerate Enamel Science

La sensibilità dentale è un problema diffuso e porta spesso a dolore e fastidio. Questo articolo spiega tutto ciò che c’è da sapere sui denti sensibili (cause, sintomi e prodotti da utilizzare) per ovviare ad una condizione più comune di quanto si pensi. Se però lo stato dei tuoi denti ti preoccupa, consigliamo di rivolgersi al proprio dentista per un consulto professionale. 

 

1. Lavare i denti troppo spesso

Lavare i denti due volte al giorno è la regola d’oro dell’igiene orale, ma come lo si fa è altrettanto importante. Due delle cause principali di un dente sensibile al freddo o al caldo sono l’erosione dello smalto e la recessione gengivale, e il modo in cui i denti vengono spazzolati può contribuire ad entrambe. 

Sembra strano, ma può succedere di lavare i denti eccessivamente. Infatti, se spazzolati con troppa forza, con uno spazzolino a setole dure, o troppo frequentemente, lo smalto sulla superficie del dente viene rimosso, lasciando scoperta la parte delicata sottostante chiamata dentina. Quando temperature calde o fredde vengono a contatto con la dentina, possono causare un dolore molto forte scaturito dalla stimolazione dei nervi all’interno del dente. È dunque consigliabile spazzolare i denti delicatamente o utilizzare la mano non dominante per applicare minore forza.

2. Recessione gengivale

Spazzolare i denti in modo aggressivo può causare una recessione gengivale, un’altra delle cause dei denti sensibili. Inoltre, le gengive possono recedere con l’età, lasciando scoperta la radice dei denti che, non essendo più protetta dallo smalto, causa sensibilità dentale. La recessione gengivale può anche essere il campanello d’allarme di una malattia alle gengive. 

3. Malattia a livello gengivale

Quando il tessuto gengivale si infiamma, a causa di una gengivite o di una malattia paradontale, può distaccarsi dal dente, lasciando esposte le aree più vulnerabili. Anche tartaro e placca possono portare ad un arretramento delle gengive, oltre che all’erosione dello smalto. In caso di sintomi simili, è consigliabile consultare il proprio dentista. 

4. Cibi e bevande acide

Gli acidi sono un’altra delle principali cause dei denti sensibili al caldo o al freddo. Molti cibi e bevande contengono acidi che possono intaccare la salute dello smalto, tra cui:

  • Frutta 
  • Succhi estratti da frutta acida, come le arance o i pompelmi 
  • Condimenti per insalata contenenti succo di limone 
  • Vino

5. Denti scheggiati

Quando un dente si scheggia, può lasciare la dentina scoperta attraverso la rottura dello smalto. Se scopri di avere un dente scheggiato, consulta subito il tuo dentista perché questa potrebbe essere tra le cause dei denti sensibili.

 

denti sensibili cause ghiaccio dente

 

Prevenzione

Adesso che conosci le cause dei denti sensibili al freddo e al caldo, puoi prevenire questo problema consumando con moderazione bevande acide e spazzolando i denti delicatamente con un dentifricio di qualità due volte al giorno. È tuttavia necessario sottolineare che i più comuni disturbi ai denti, sensibilità dentale inclusa, sono causati dall’erosione dello smalto, una condizione che affligge persone di tutte le età e che è quindi importante trattare tempestivamente.

Per mostrare un sorriso smagliante e denti sani hai bisogno dei prodotti più adatti. La gamma Regenerate aiuta a mantenere il prezioso smalto dei denti forte e sano, grazie all’esclusiva tecnologia NR-5™. Regenerate Enamel Science™ è il primo e unico sistema in grado di rigenerare lo smalto dentale con esattamente lo stesso minerale di cui lo smalto è composto¹, aiutando a prevenire i problemi di sensibilità dentale causati dall’erosione dello smalto. L’utilizzo combinato del Dentifricio Avanzato e del Siero Avanzato di Regenerate aumenta la microdurezza dello smalto dentale fino all’82%² dopo 3 giorni di utilizzo.

¹Agisce sugli stadi iniziali e invisibili dell'erosione. Con l'uso regolare, aiuta a rigenerare lo smalto ripristinandone il contenuto minerale e la microdurezza. Clinicamente provato. 

²Tipico effetto visibile a livello microscopico sulla superficie dentale dopo 3 giorni di uso combinato del Dentifricio Avanzato e del Siero Rinforzante. 

 

I consigli esposti in questo articolo non costituiscono consiglio medico ma hanno puramente uno scopo informativo. Raccomandiamo di consultare il proprio dentista in caso di problemi a livello dentale o gengivale.

Back To Top