Tutto quello che c’è da sapere sul perché si digrignano i denti

  • Di Regenerate Enamel Science

Mantenere i denti sani e in forma smagliante è essenziale per la salute del tuo sorriso. Il bruxismoovvero l’attività di digrignare i denti in maniera involontaria, può danneggiare lo smalto e causare complicazioni a livello dentale. In quest’articolo sveleremo tutto ciò che c’è da sapere su cosa significa digrignare i denti e quali sono gli effetti a lungo termine. Inoltre, se la salute dei tuoi denti ti preoccupa, consigliamo di consultare un dentista.

Digrignare i denti: sintomi e disturbi 

Digrignare i denti di notte o da sveglio è un disturbo di cui potresti essere affetto senza saperlo. Si tratta dell’attività inconscia di stringere e digrignare i denti, e tra i principali sintomi ci sono: 

  • Dolore e indolenzimento dei muscoli facciali e mandibolari 
  • Mal di testa e mal d’orecchio 
  • Sonno interrotto 
  • Ipersensibilità dentale 
  • Denti danneggiati o scheggiati

Digrignare i denti: cause principali 

Attualmente, le cause che portano a digrignare i denti sono ancora poco conosciute, ma tra le più comuni vengono annoverate: 

  • Stress e ansia che si accumula durante la giornata e influisce negativamente sul sonno. 
  • Eccessivo consumo di bevande alcoliche o caffè. 
  • Alcuni farmaci, tra cui gli antidepressivi. 
  • Disturbi del sonno, quali la sindrome da apnea ostruttiva del sonno o OSAS. 
  • Fumo o dipendenza da stupefacenti. 
  • Parlare o avere reazioni violente durante il sonno. 

Alcune delle cause che portano a digrignare i denti di notte possono essere ridotte migliorando semplicemente il proprio stile di vita, per sentirsi di nuovo in forma e liberarsi del problema del bruxismo. Ad esempio, le tecniche di rilassamento, quali yoga e meditazione, aiutano a ridurre lo stress e la conseguente attività di digrignare i denti nel sonno. Si consiglia di consultare il proprio medico o dentista per chiedere ulteriori consigli su come migliorare il proprio stile di vita. 

 

digrignare i denti prevenzione donna che dorme

 

Cosa fare per ridurre i danni ed evitare di digrignare i denti da sveglio o nel sonno? 

Uno dei modi migliori per ridurre i danni del bruxismo è innanzitutto quello di chiedere aiuto al proprio dentista, in particolare in presenza dei seguenti sintomi: 

  • I denti sono danneggiati, consumati o più sensibili del solito 
  • La mandibola è indolenzita o si accusa dolore ai muscoli del volto o delle orecchie 
  • Il tuo partner nota che produci suoni da digrignamento dei denti durante il sonno 

Effettuare una visita dentistica ti aiuterà a capire quale soluzione fa al tuo caso, ad esempio: 

  • Indossare una mascherina dentale per evitare di digrignare i denti nel sonno  
  • Eseguire esercizi di rilassamento muscolare 
  • Praticare una terapia cognitiva, nel caso di una condizione di ansia e stress pre-diagnosticata 

Grazie a questi consigli, adesso sai perché si digrignano i denti e mantenere un sorriso sano sarà più semplice. E dal momento che digrignare i denti danneggia lo smalto dentale, è importante prendersene cura ogni giorno per garantirne una protezione efficace, utilizzando la gamma di prodotti di Regenerate Enamel Science. 

Regenerate Enamel Science™ è il primo e unico sistema in grado di rigenerare lo smalto dentale con esattamente lo stesso minerale di cui lo smalto è composto. * L’utilizzo del Dentifricio Avanzato, combinato al Siero Avanzato, aiuta a rigenerare la superficie dello smalto dentale dell’82%*2 dopo 3 giorni di utilizzo. 

  • L’uso quotidiano del Dentifricio Avanzato Regenerate può aiutare a migliorare la salute naturale dei denti, rigenerando lo smalto ripristinandone il contenuto minerale e la microdurezza. *3 
  • Aggiungi il Collutorio Mousse Avanzato Regenerate alla tua routine quotidiana: un collutorio fresco e senza alcool che agisce sugli stadi invisibili e precoci dell’erosione dello smalto.*4 
  • Infine, l’uso del Siero Avanzato Rigenerate una volta al mese può aumentare l’effetto rigenerante dei minerali dello smalto prodotto dal Dentifricio Avanzato Regenerate fino al 43%.*5 

Adesso sai cosa significa digrignare i denti e come fare a ristabilire la salute della tua bocca, anche grazie all’aiuto dei prodotti Regenerate che aiutano a proteggere i tuoi denti per un sorriso bianco e sano. 

* Agisce sugli stadi iniziali e invisibili dell'erosione. Con l'uso regolare, aiuta a rigenerare lo smalto ripristinandone il contenuto minerale e la microdurezza. Clinicamente provato. 

*2 Tipico effetto visibile a livello microscopico sulla superficie dentale dopo 3 giorni di uso combinato del Dentifricio Avanzato e del Siero Rinforzante. 

*Agisce sugli stadi invisibili e iniziali dell'erosione dello smalto. L’uso regolare aiuta a rigenerare lo smalto ripristinandone il contenuto minerale e la microdurezza. Clinicamente provato. 

*Agisce sugli stadi iniziali e invisibili dell'erosione. Con l'uso regolare, aiuta a rigenerare lo smalto ripristinandone il contenuto minerale e la microdurezza. 

*Come dimostrato in un test in vitro di 3 giorni per misurare la microdurezza dello smalto. Uso combinato del Dentifricio Avanzato e del Siero Avanzato vs. il solo Dentifricio Avanzato. 

 

I consigli esposti in questo articolo non costituiscono consiglio medico ma hanno puramente uno scopo informativo. Raccomandiamo di consultare il proprio dentista in caso di problemi a livello dentale o gengivale. 

Back To Top